Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Il Sindaco di Pontinvrea contro le imposte sulla casa. Combattiamo con lui.

Pubblicato su 29 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

Matteo Camiciottoli, coraggioso Sindaco del Comune di Pontinvrea, si è apertamente schierato al fianco della Costituzione.

Dalla sua pagina Facebook un annuncio importantissimo di cui ovviamente il sottoscritto era già al corrente:

“Il Comune di Pontinvrea già nel 2012 non ha applicato l’imu sulla prima casa, ritenendola una vera e propria rapina di stato che in un momento di crisi per le famiglie come quello che stiamo attraversando in Italia.
Il 20 ottobre 2014 il Consiglio Comunale di Pontinvrea ha dato mandato all’avvocato Marco Mori di ricorrere in giudizio per far dichiarare incostituzionale la legge sulla tassazione sulla casa, per manifesta violazione degli articoli 2; 42; 47; 53 della Costituzione. È un’iniziativa politica forte se messa in campo da un’istituzione come un Sindaco e un Consiglio Comunale.
Fermo restando che convintamente andrò avanti, credo sia ora che gli italiani debbano diventare parte attiva del loro futuro ed è per questo che lanceremo con chi ci vorra stare una serie di gazebo per raccogliere adesioni, cioè chiederemo agli italiani di costituirsi con noi convinti come siamo che più saremo e più potremmo lanciare il messaggio ai giudici che saranno chiamati a giudicare che l’Italia se desta.
Tutti coloro che vogliono partecipare possono richiedermi il materiale per la raccolta delle adesioni, a me personalmente per messaggio privato o scrivermi all’indirizzo mai ripartiamoinsieme@libero.it.
Io ci metto la faccia ma vorrei che girandomi non vedessi il vuoto ma migliaia di persone da tutta Italia che grida basta.”

A breve pubblicherò l’atto introduttivo della causa in integrale. Siamo in attesa di conoscere il nome del Giudice del Tribunale di Genova a cui il fascicolo è stato assegnato. Sosteneteci in questa battaglia!

Andiamo avanti!

Tratto da:http://www.studiolegalemarcomori.it

Il Sindaco di Pontinvrea contro le imposte sulla casa. Combattiamo con lui.
Commenta il post

Fiammaverde 12/02/2014 12:59

Considero la tassazione sulle proprietà, la più equa fra tutte! Semmai si dovrebbero ridurre le tasse sul lavoro x cercare di far riprendere l'economia.

fiammaverde 11/29/2014 14:02

Considero la tassazione degli immobili, prioritaria rispetto a qualunque altra tassazione! Fa contribuire chi ha e che magari non ha mai pagato tasse. Ne conosco parecchi che negli ultimi 40 anni hanno denunciato 10 milioni di lire prima e 10 mila euro poi di reddito, riuscendo a comprarsi tre/quattro case, auto da 50.000 euro, vacanze nelle migliori e più care località italiane ed estere. E' giusto, anche se è un po poco, che paghino almeno la tassa sugli immobili! Se le tasse e gli sgravi continuano ad essere basati sull'ISEE, si continuerà a favorire gli evasori!

elegantissimo 12/02/2014 12:09

Il filosofo, politico,economista americano Murray Rothbard fece una citazione ripresa dall'europarlamentare G. Bloom a novembre 2013:"Lo stato è un'istituzione di ladri di grandi dimensioni. Le tasse sono un sistema con cui i politici e i burocrati rubano soldi ai cittadini per sperperarli nei modi più vergognosi." Ma quando mai è esistita l'IMU?! Nessuno parla, del costo degli interessi sul debito pubblico oltre 100 mld di euro anno!! Nessuno parla del costo delle commissioni bancarie che le PP.AA pagano alle banche con oltre 120 mld di euro anno!! E parliamo di un debito inestinguibile per le future generazioni. Debito immorale!!! J Adams secondo presidente degli USA ebbe a proferire testuali parole:" Per conquistare una nazione e schiavizzare un popolo ci sono solo due armi. La prima è con la spada la seconda controllando il debito." Citazione ripresa da Vittorio Emanuele II prima dell'unità(finta) dell'Italia, aggiungendo dopo la parola "spada" e "debito" anche la parola "corruzione".

elegantissimo 11/29/2014 11:24

Bellissima notizia! Claudio, questa iniziativa è per noi, ad Andria, propedeutica al progetto delle assemblee popolari delle categorie produttive e sociali. Claudio puoi inviarmi il materiale e i riferimenti del sindaco di Pontivrea, avrà piena solidarietà dal ns comitato e dai ns associati, iscritti e simpatizzanti.