Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Il caso. Se Blob di Rai3 riscopre Ezra Pound (contro l’usura) sulle immagini di Mario Draghi

Pubblicato su 29 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in IPHARRA

Che Blob fosse uno dei pochi programmi televisivi da seguire, nonostante non sia più fresco e originale come un tempo, lo sapevamo, ma non avremmo mai immaginato di trovare il vecchio Ezra correttamente citato, et pour cause, senza alcun intento denigratorio né preamboli esorcizzanti.

E’ successo il 26 novembre, su Rai3, verso le 2, quando l’inconfondibile voce di Pound ha coperto, con le parole e i versi del Canto XLV, Contro l’usura, il discorso di Mario Draghi all’Europarlamento, ed è tornata, pochi minuti dopo, a integrare un’ efficace battuta di Carlo Freccero contro le banche. I titoli in sovrimpressione erano, rispettivamente EZRAPOPPINS e EZRAPOPPER, affettuosi tributi alla scanzonata efficacia, perenne e purtroppo attualissima, del “messaggio” poundiano, e della sua motivata analisi critica del meccanismo infernale attraverso il quale le banche creano il denaro dal nulla, per poi prestarcelo a caro prezzo, imponendo insensati sacrifici e politiche suicide.

Aspettiamo un’altra puntata, magari un po’ più articolata, in cui vedere porre la domanda cruciale, quella che Pound ha spesso provocatoriamente rivolto a politici ed economisti di ogni schieramento: “ma perché i governi continuano a preoccuparsi di dove va a finire il denaro, e quindi cercano di limitarne la spesa, e invece nessuno si chiede mai da dove vengono i soldi, e chi, come e perché li distribuisce? Dire che uno Stato non ha soldi per le opere pubbliche – è sempre Pound che cita una nota battuta – sarebbe come pretendere che gli ingegneri non possono costruire le strade per mancanza di chilometri…”.

Tratto da:http://www.barbadillo.it
Il caso. Se Blob di Rai3 riscopre Ezra Pound (contro l’usura) sulle immagini di Mario Draghi
Commenta il post

elegantissimo 11/29/2014 11:18

"Gli usurai provocano guerre per creare debiti" Ezra Pound.
"Per conquistare una nazione e schiavizzare un popolo ci sono solo due armi.La prima è con la spada e la seconda è con il debito." J. Adams secondo presidente degli USA.
L'Italia con 2.200 miliardi di euro di debito, e un aumento costante di circa 50 miliardi l'anno è stata messa in condizioni di schiavitù, soggezione e prostrazione. E quando se ne uscirà più?!