Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

GRILLO E CASALEGGIO PRENDONO PER I FONDELLI ATTIVISTI ED ELETTORI! UNO VALE UNO? MA VALA': DECIDONO SOLO LORO. ECCO LA FARSA DEI “CINQUE NOMI”

Pubblicato su 28 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

Travolto dai fiaschi elettorali e travolto dalle proteste del suo stesso Movimento per  le espulsioni di Massimo Artini e Paola Pinna, assediato dai militanti pentastellati sotto casa, Beppe Grillo abdica. Un passo indietro, per ora non definitivo, ma comunque destinato a fare parecchio rumore: “Io non basto più“, spiega sul blog, e nomina cinque papabili successori. Grillo scrive rivolgendosi al suo popolo in rivolta: “Sei d’accordo” con la decisione di formare “una struttura di rappresentanza più ampia di quella attuale?”. E dunque il via libera al referendum – si voterà fino alle 19 di oggi, venerdì 28 novembre – per la creazione, appunto, del direttorio. Cinque le persone scelte, ovviamente cinque fedelissimi: Alessandro Di Battista, Luigi Di Maio, Roberto Fico, Carla Ruocco e il campione dei complottisti,Carlo Sibilia. “Queste persone – scrive Grillo – si incontreranno regolarmente con me per esaminare la situazione generale, condividere le decisioni più urgenti e costruire, con l’aiuto di tutti, il futuro del Movimento 5 Stelle”.

Nel post, il leader pentastellato prosegue: “Quando abbiamo intrapreso l’appassionante percorso del MoVimento 5 Stelle, ho assunto il ruolo di garante per assicurare il rispetto dei valori fondanti di questa comunità. Oggi, se vogliamo che questo diventi un Pase migliore, dobbiamo ripartire con più energia ed entusiasmo. Il M5S ha bisogno di una struttura di rappresentanza più ampia di quella attuale. Questo è un dato di fatto. Io – ed eccoci al passaggio cruciale -, il camper e il blog non bastiamo più. Sono un pò stanchino, come direbbe Forrest Gump.Quindi pur rimanendo nel ruolo di garante del M5S ho deciso di proporre cinque persone, tra le molte valide, che grazie alle loro diverse storie e competenze opereranno comeriferimento più ampio del M5S in particolare sul territorio e in Parlamento”. Il primo passo verso il definitivo passo indietro di un Grillo che non vede più futuro per la sua creatura politica?

VI PROPONIAMO IL COMMENTO DI VITTORIO BERTOLA, CAPOGRUPPO 5 STELLE AL COMUNE DI TORINO E STORICO FONDATORE DEL MOVIMENTO

Schermata 2014-11-28 alle 13.29.48

Tratto da: http://www.grandecocomero.com

GRILLO E CASALEGGIO PRENDONO PER I FONDELLI ATTIVISTI ED ELETTORI! UNO VALE UNO? MA VALA': DECIDONO SOLO LORO. ECCO LA FARSA DEI “CINQUE NOMI”
Commenta il post