Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

ENNESIMO ATTENTATO CONTRO GIANNI LANNES: ESPLODE AUTO SOTTO CASA!

Pubblicato su 4 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in IPHARRA

Evidentemente le inchieste ed i libri di Gianni Lannes danno fastidido. In questa Italia disastrata e bancarottiera denunciare la verità è considerato un " crimine di lesa maestà".

Se non ci si rende conto che siamo un paese occupato non si arriverà mai ad essere veramente liberi.

Popoli Liberi, la Comunità Ipharra e tutti gli uomini cge aspirano a diventare liberi esprimono la massima solidarietà e vicinanza a Gianni Lannes.

Claudio Marconi

 

Ieri sera alle 23 circa ignoti hanno fatto saltare in aria un auto sotto l'abitazione di Gianni Lannes. Solo per un caso fortuito non ci sono danni a persone, ma solo a case e cose. Sul luogo del disastro sono intervenuti i Vigili del Fuoco. Il messaggio reiterato è inequivocabile. E' in atto una persecuzione vera e propria. Ora, come in passato: nessuno ha visto o sentito niente. Il copione si ripete: esattamente il 2 e 21 luglio nonché il 5 novembre 2009, ignoti attentarono alla vita del giornalista investigativo. Singolare coincidenza: proprio in uscita del suo libro NATO: COLPITO E AFFONDATO, che ha consentito alla Procura dlela Repubblica di Trani, di riaprire il caso sulla strage di innocenti pescatori italiani. Oggi Gianni Lannes sarà a Molfetta per ricordare le vittime del peschereccio Francesco Padre, mentre venerdi 7 novembre presenterà a Vicenza il suo ultimo libro di inchiesta ITALIA, USA E GETTA (tema: nuclearizzazione nordamericana dell'Italia). A tutt'oggi le indagini giudiziarie sugli attentati di 5 anni fa, ovviamente sono ancora in alto mare: le autorità giudiziarie non hanno ancora trovato mandanti ed esecutori materiali di tali eventi delittuosi, mentre in Parlamento giacciono decine di interrogazioni ed interpellanze al governo italiano, prive di risposta! Per due anni Gianni Lannes ha vissuto sotto protezione della Polizia di Stato, fino a quando un funzionario del ministero dell'Interno ha comunicato telefonicamente (il 19 luglio 2011), senza alcuna motivazione, la cessazione improvvisa del servizio di tutela. Nel 2015 Gianni Lannes darà alle stampe i volumi di inchiesta: USTICA: LE DUE STRAGI, BAMBINI A PERDERE, SCIE CHIMICHE: LA GUERRA SEGRETA.
 

 Italia, 3 novembre 2014, ore 23 circa


https://www.youtube.com/watch?v=hbW0l_EwsOw&feature=youtu.be

 
 
 
Tratto da:http://sulatestagiannilannes.blogspot.it
ENNESIMO ATTENTATO CONTRO GIANNI LANNES: ESPLODE AUTO SOTTO CASA!
Commenta il post

elegantissimo 11/04/2014 11:17

Piena solidarietà dal comitato delle "assemblee popolari delle categorie produttive e sociali di Andria". Ci auguriamo, appena avvieremo la campagna elettorale ad Andria, di avere come ospite gradito Gianni Lannes con l'amico Claudio marconi.