Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Con questa legge approvata dal Bundestag, l'Ue è qualcosa di molto diverso

Pubblicato su 9 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in EUROPA

Il Parlamento tedesco, il Bundestag, ha votato ieri la nuova "legge sull'Immigrazione" che prevede misure volte a ridurre le norme sui benefici dei migranti europei residenti nel paese. Secondo la nuova normativa tedesca, i migranti dagli altri paesi Ue avranno sei mesi per cercare lavoro, a meno che non dimostrino che ci siano ottime possibilità di essere assunti, è previsto un divieto di rientro nel paese per cinque anni per i migranti che abbiano abusato della libertà di movimento nell'Ue, e verranno legati i benefici assistenziali ai figli a carico alla normativa nazionale del paese di provenienza. Le nuove regole devono essere ora apprvate dalla Camera alta tedesca, il Bundesrat.
 
Il Guardian riporta che anche i ministri del Regno Unito stanno preparando un piano similare per impedire a chi cerca lavoro nel paese di ricevere tutti i benefici sociali, anche se un migrante europeo. 
Tratto da:http://www.lantidiplomatico.it
Con questa legge approvata dal Bundestag, l'Ue è qualcosa di molto diverso
Commenta il post

fiammaverde 11/10/2014 14:40

E l'Italia dove sta? Che sta facendo? Dorme? Noo? Riposino? Siesta? A già c'è Tano che pensa a tutto! Lui è la garanzia! Di cosa non si sa visto come ha trattato la Costituzione. Sveglia italiani! La casta cosca ci sta riducendo in schiavitù!

annapaola 11/11/2014 09:04

premettendo che la mia idea è, e rimarrà, quella che vedo una possibilita di sopravvivenza per gli italioti solo fuori da "l'europa unita", mi soffermerei un momento su questa iniziativa germanica.... Ma non trovate che applicando in tutti i paesi della u.e. questi "principi", si torni a dividere nei fatti, questa caspita di u.e.? Ma non trovate che sia un controsenso nei termini e nei fatti? Non capisco questo abbracciare collettivo della cosa, dobbiamo uscire,cosa caspita ci frega se questi, ADESSO, non ci vogliono più o ci impediranno di andare a lavoro in certe nazioni? Una volta tornati in possesso delle nostre vite, magari nel tempo..., potremo tornare a dettar legge in casa nostra e magari, come è accaduto in un passato abbastanza recente, farli anche cagare nelle mutande

stefano l. 11/09/2014 19:54

cosa stiamo aspettando a prendere esempio?