Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

122 milioni di cittadini europei a rischio povertà o esclusione sociale nel 2013. Eurostat

Pubblicato su 6 Novembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in ECONOMIA

Secondo un documento rilasciato oggi da Eurostatnel 2013, nei 28 paesi dell'Ue erano a rischio povertà o esclusione sociale  un cittadino su quattro. 


 
Nel 2013, 122.6 milioni di persone, o il 24,5% della popolazione, hanno vissuto a rischio povertà o esclusione sociale. Rientrano in questa categoria, secondo Eurostat, le persone che abbiano almeno una delle seguenti condizioni: rischio di povertà dopo trasferimenti sociali (povertà di reddito), gravi privazioni materiali o che vivono in famiglie con un'intensità di lavoro molto bassa. 
 
Per alcuni paesi la cifra ha sfiorato la metà della popolazione: Bulgaria (48.0%), Romania (40.4%), Grecia (35.7%). Per l'Italia la stima indicata oggi da Eurostat è superiore al 28% della popolazione, rispetto al 25% del 2008.

 
Tratto da:http://www.lantidiplomatico.it
122 milioni di cittadini europei a rischio povertà o esclusione sociale nel 2013. Eurostat
Commenta il post