Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Stress test.Per l’Italia un’altra “Bella Ciao” ?

Pubblicato su 29 Ottobre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in ECONOMIA

Durante il discorso dei famosi mille giorni Renzi affermò in merito agli imminenti stress test (http://scenarieconomici.it/dal-discorso-dei-mille-giorni-emersa-verita-sui-fondi-salva/)
”Sono convinto che negli stress test le banche italiane saranno più forti di altre europee”
Bene ad oggi due banche italiane necessitano una ricapitalizzazione di 2.9MLD rispettivamente per la banca toscana di sinistra (2.1mld oltre le attese) e l’altra di (800 mln circa).
Ed in misura minore altre sette banche italiane, secondo l’EBA l’autorità bancaria europea, la situazione patrimoniale delle nove banche italiane che non hanno superato gli stress test potrebbe peggiorare in concomitanza con il deterioramento dell’economia nazionale (cosa ovviamente scontata) per un ammontare di 35 mld in termini di capitale, come affermato da Vitor Constancio vice della BCE.
In questo scenario non rassicurante per le finanze italiane l’orizzonte che si andrebbe a delineare sarebbe una acquisizione da parte di banche magari tedesche su quelle italiane bocciate dagli stress test, oppure si potrebbe delineare a mio avviso un’ altra operazione “Bella Ciao” ovvero un’ulteriore ricapitalizzazione con soldi pubblici di quelle banche bocciate, analogamente a quanto avvenuto con le rivalutazioni delle quote di Bankitalia da 156 mila euro a 7.5 mld nel gennaio di quest’anno approvate in parlamento dove i parlamentari del PD per festeggiare magari la cosa, hanno cantato appunto Bella Ciao…
Il paradosso che la frettolosa rivalutazione delle quote di Bankitalia è stata pianificata proprio al fine di affrontare gli stress test previsti per l’anno corrente, per il fatto che l’istituto di credito nazionale è ormai privatizzato e partecipato da banche private italiane.
In sostanza, la situazione patrimoniale delle banche bocciate dai suddetti stress test potrebbe peggiorare come già descritto, con l’andamento negativo dell’economia nazionale. Ed a contribuire a questo trend negativo, potrebbero  essere eventuali  ”salvataggi” stessi  di queste banche con soldi pubblici…
Apro una parentesi ricordando che fino al 2008 tutti i debiti pubblici di Spagna, Grecia ed Italia erano in calo, poi hanno iniziato a decollare per i famosi salvataggi al sistema finanziario, additando la colpa del debito pubblico ai mal costumi della popolazione…
greece-government-debt-to-gdp italy-government-debt-to-gdp spain-government-debt-to-gdp
Forse, il fatto di far parte dell’ eurozona che NON permette le famose nazionalizzazioni degli istituti bancari in crisi non avrà un suo peso non indifferente?
Per adesso la cronaca ha mostrato invece che le uniche banche a godere un ottimo stato di salute sono proprio quelle NON appartenenti all’eurozona http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2014-10-26/eba-tutte-promosse-banche-extra-eurozona-bene-inglesi-e-svedesi–132105_PRV.shtml?uuid=ABHiFx6B (mentre quelle dalla zona euro sono 25 le bocciate) magari per il fatto che sussiste il rischio cambio per gli Stati che detengono moneta sovrana, queste non hanno accumulato grosse esposizioni e che comunque hanno a le spalle le loro rispettive banche centrali, oltre a godere di una sana economia non depressa dalle logiche assurde dell’eurozona.

Ma la morale dell’euro purtroppo si riassume nella famosa citazione di Ettore Petrolini in Nerone e il Popolo: “Bisogna prendere il denaro dove si trova: presso i poveri. hanno poco, ma sono in tanti.
E anche in questo caso, sentiremo le note di Bella Ciao…
B00VEgPIMAADQ75

Ps. Ma la famosa banca tedesca piena di titoli tossici per un ammontare di circa 53 trilioni di euro (20 volte il pil tedesco) non dovrebbe essere bocciata dagli stress test come Pierino agli esami?
O quella banca tedesca gode immunità tipo ” Lodo bancario” ?

Jean Sebastien S. Lucidi

Tratto da:http://scenarieconomici.it/stress-test-per-litalia-unaltra-bella-ciao/

Stress test.Per l’Italia un’altra “Bella Ciao” ?
Commenta il post