Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

TTIP - TTP e TISA - ITALIANO NON HAI PIU' SCAMPO

Pubblicato su 30 Settembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in ECONOMIA

IL NUOVO GOVERNO GLOBALE

 

Fanatici della privatizzazione: che orà vi toglierà anche la casa, amanti del politico del cielodurismo genitale, del bunga bunga politico, delle veline dell' ignoranza resa status symbol, rei di aver distrutto uno dei paesi più belli del pianeta.

 

Et voilà, l' Italietta degli straccioni ora è una realtà, il simpatico maccheronico, laconico italiano ora può continuare a piangere all' infinito, col permesso delle Corporazioni ovviamente, visto che in questo secolo è stata la sua dote migliore: piangere e fregarsene di tutto, finanziando guerre e devastazioni del proprio territorio.

 

Nuovi Trattati, già firmati ed in atto devasteranno questo paese riducento la colonia di fantasisti della truffa, ideologi del nulla, Santi e bevitori di qualsiasi stronzata in particelle sub atomiche. 

 

Paese di Santi e Bevitori di cazzate.... benvenuti nel reale Nuovo Ordine Mondiale.

 

 

 

Bene cominciamo a vedere con quali passi verrà massacrato, smembrato e stritolato ogni italiano pezzo per pezzo.

 

 

TTIP Trans Atlantic Investiment Partnerships

 

Il TTIP un accordo che finalmente metterà fine a qualsiasi democrazia stabilendo regole tiranniche del puro profitto delle Mafie Mondialiste.

 

Signori, siamo senza scampo il libero scambio che opreranno con il TTIP non prevede che voi siate degli esseri umani ma profitto, il debito infinito del MES, del Fiscal Compact, la distruzione della Costituzione tramite il Trattato di Lisbona ed infine la costituzione di una polizia privata (Eurogendor) addestrata e ultra stipendiata, ci stritolerà fino alla morte per fame, malattia, repressioni violente di ogni protesta, sparizione della gente scomoda e tanto altro. 

 

Ma in cambio la Mafia Globale si regalerà il Bel Paese stabilendo ogni legge e regola di mercato e di vita, considerato che noi siamo MERCE come tali saremo trattati.

 

Salterà ogni impresa, attività commerciale, spiagge, ospedali, tribunali, aziende, abitazioni, scuole ogni struttura privata e pubblica sarà "Corporazionata" senza rendere conto a nessuno coperti dal segreto di Stato.

 

Lo Stato che qualche fesso pensa ancora possa esistere diventerà una corporazione privata.

 

Attenzione perchè il nostro finto debito infinito, che con solenne genuflessione zerbina abbiamo accettato, ha già fatto in modo che noi non possediamo più nulla compresa la proprietà di noi stessi.

 

L'abbattimento di ogni carta dei diritti umani e la totale regola del profitto selvaggio senza più controllo, scatenerà con il TTIP una vera guerra alla schiavitù della "merce umana".

 

Se fino ad oggi potevano piangere lacrimoni e sbraitare di fronte al Parlamento in attesa dei Mondiali di Calcio in Brasile, da quest'anno siamo fottuti, il "Pianto Italico" dovrà essere permesso dalle Corporazioni Americane.

 

Il TTIP che apre le porte al libero scambio senza regole è un trattato segreto che il popolino non potrà consultare, come il TTP e il TISA.

 

Scommetto che il becero ottimismo ancora alberga nelle vostre nude speranze che esista un Dio che protegga gli idioti e che ci salvi, non è cosi neppure sulla Bibbia.

 

Mi dispiace deludervi ma la Mafia Mondialista non crede ai Santi e nelle predizioni, loro lavorano, creano e distruggono con intelligenza e capacità che la gens italiota neanche immagina.

 

 

 

Il TTP - Trans Pacific Partnership

 

https://wikileaks.org/tpp/

 

 

 

13 Novembre 2013, Wikileaks ha pubblicato il progetto di negoziato segreto TPP (Trans-Pacific Partnership). Il TPP è il più grande trattato economico mai realizzato, che comprende le nazioni che rappresentano oltre il 40 per cento del PIL mondiale. La decisiva attuazione del TPP è avvenuta a Salt Lake City, nello Utah, il 19-24 Novembre 2013. Il capitolo pubblicato da Wikileaks è forse il capitolo più controverso del TPP causa dei suoi effetti ad ampio raggio sui farmaci, editori, servizi internet, le libertà civili e brevetti biologici.

Il TPP è il precursore per l'altrettanto segreto TTIP patto USA-UE (scambio di partenariato transatlantico per gli investimenti), per il quale il presidente Obama ha avviato negoziati USA-UE nel gennaio 2013.

Insieme, il TPP e TTIP coprirà oltre il 60 per cento del globale PIL. Entrambi i patti escludono Cina e Russia.

 

Dall'inizio dei negoziati TPP, il processo di elaborazione e negoziazione capitoli del trattato è stato avvolto in un livello senza precedenti di segretezza. L'accesso alle bozze dei capitoli TPP è segreto. I membri del Congresso degli Stati Uniti sono solo in grado di visualizzare porzioni selezionate di documenti trattati relativi a condizioni molto restrittive e sotto stretta sorveglianza. E 'stato in precedenza rivelato che solo tre individui in ogni nazione TPP hanno accesso al testo integrale del contratto solo i lobbisti in guardia degli interessi delle grandi aziende statunitensi come Chevron, Halliburton, Monsanto e Walmart – essi solo hanno l'accesso privilegiato alle sezioni cruciali del testo del trattato. 

 

I negoziati TPP sono attualmente in una fase critica. L'amministrazione Obama si prepara a fast-track il trattato TPP in modo da evitare il Congresso degli Stati Uniti possa discutere o o possa attuare modifiche a parti del trattato.. 

 

WikiLeaks 'Editor-in-Chief Julian Assange ha dichiarato: " L'amministrazione statunitense sta aggressivamente spingendo il TPP attraverso il processo legislativo statunitense in sordina.

 

In 95 pagine, 30.000 parole stabiliscono le disposizioni relative all'istituzione di una vasta portata, regime giuridico ed esecuzione transnazionale, modificando o sostituendo le leggi esistenti negli Stati membri TPP. 

 

Sottosezioni del Capitolo includono accordi relativi ai brevetti (bloccando definitavamento ogni tipo di produzione e invenzione sottomettendola alla proprietà delle lobbies), il diritto d'autore (sottomettendo tutti i Media informativi), i marchi e il design industriale. 

 

La sezione più lunga del Capitolo IP - 'esecuzione' - è dedicato a dettagliare le nuove misure di polizia, con implicazioni di vasta portata per i diritti individuali, libertà civili, editori, fornitori di servizi Internet e la privacy su Internet, nonché per la creatività, intellettuale, appropriazione di tutto il settore biologico e beni comuni ambientali. Particolari misure proposte comprendono tribunali contenzioso sovranazionali a cui i giudici nazionali sono sottomessi, che non hanno garanzie sui diritti umani.

 

Il Capitolo TPP IP afferma che questi tribunali possono condurre audizioni segrete. Il Capitolo IP sancisce la totale sorveglianza e esecuzione le disposizioni del SOPA (Stop Online Piracy Act) e trattati ACTA (Anti-Counterfeiting Trade Agreement).

 

Il testo consolidato il 26-30 agosto 2013 TPP in Brunei - a differenza di tutti gli altri documenti relativi TPP precedentemente comunicati al pubblico - contiene annotazioni che descrivono le posizioni di ciascun paese, sulle questioni in corso di negoziazione.

 

L'Australia è la nazione più propensa a sostenere la posizione più intransigente dei negoziatori americani contro altri paesi, mentre gli stati, tra cui Vietnam, Cile e Malesia sono con maggiore probabilità in opposizione. Numerose le isole del Pacifico e le vicine nazioni - tra cui Argentina, Ecuador, Colombia, Corea del Sud, Indonesia, Filippine.

 

Russia e Cina - non sono stati coinvolti nella stesura del trattato.

Nelle parole di WikiLeaks 'Editor-in-Chief Julian Assange: "Se istituito, il regime IP del TPP calpesterà i diritti individuali e la libertà di espressione, così come calpestarà le commons intellettuali e creative. Leggere, scrivere, pubblicare, pensare, ascoltare, ballare, cantare o inventare, azienda o consumo di cibo; se sei malato adesso o potresti un giorno essere malato, il TPP ti ha mirino. "

 

 

 

TISA Trade in Services Agreement

 

 

 

Di Salvatore Santoru

 

Recentemente Wikileaks ha pubblicato una bozza del trattato " TISA " (Trade in Services Agreement), un'accordo riservato tra 50 paesi, il cui scopo sarebbe quello di cancellare il potere d'intervento dei governi e lasciare mano libera alle banche e alle multinazionali .

Come scritto da Marco Schiaffino sul Fatto Quotidiano, l'obiettivo dell'accordo è quello di " eliminare tutte le leggi nazionali che sono considerate come “ostacoli” al commercio dei servizi in ambito finanziario ", ovvero "un copione che ricalca i trattati approvati nel 2000 e che, secondo molti economisti e governi, hanno rappresentato la causa principale della recente crisi finanziaria globale ".

Tra le norme da eliminare, spiccano quelle relative ai limiti alle dimensioni degli istituti finanziari, imposti in alcuni paesi per evitare quelle operazioni di salvataggio obbligate nei confronti di quegli istituti ( principalmente banche ) considerati " troppo grandi per fallire ".

 

Nelle proposte del trattato inoltre si sollecita la privatizzazione della previdenza e delle assicurazioni e l'eliminazione degli obblighi di divulgazione di operazioni offshore nei paradisi fiscali.

Il trattato rappresenta una vera e propria proposta di deregulation totale per le banche e i grandi istituti finanziari, una sorta di manifesto per una prossima " dittatura finanziaria " di cui a beneficiarne saranno i pochi " signori del denaro " a scapito dei cittadini sempre più schiacciati da tasse e i cui soldi spesso sono usati proprio per salvare quegli istituti finanziari ( come nel caso delle vicende delle banche " too big too fail " ) in gran parte responsabili della crisi attuale .

 

Come avevo scritto in un recente articolo ,il sogno dei gruppi di potere finanziario è : " un mondo completamente schiavo del denaro (anche elettronico ) e totalmente mercificato , dove ogni individuo terrestre sia essenzialmente dipendente del sistema finanziario e privato di ogni radice . Un mondo totalitario unito dalla fede nel Dio Denaro e nei suoi creatori " .

Insomma,il cosiddetto " Nuovo Ordine Mondiale ".

 

 

Snapshot del documento PDF del TISA

 

http://ilnuovorinascimentoitaliano.blogspot.it/2014/07/ttip-ttp-e-tisa-italiano-non-hai-piu.html

Tratto da:http://terrarealtime.blogspot.it

TTIP - TTP e TISA - ITALIANO NON HAI PIU' SCAMPO
Commenta il post