Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

SCOZIA LIBERA, IN NOME DELLE PICCOLE PATRIE

Pubblicato su 18 Settembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POPOLI LIBERI

Di: Claudio Marconi

Le piccole patrie, che sono quelle che formano i popoli, sono costrette, da questi banditi, a raggrupparsi in una macrostruttura gestionale, con a capo tecnocrati usurai, che, guarda caso, somiglia moltissimo alla struttura di una qualsiasi multinazionale. Storia, cultura, tradizione, avvenire sono categorie svuotate e strumentalizzate. Il " Grande Fratello" regna su questo mondo, costruito a dimensìone usuraia, che loro definiscono il " migliore dei mondi"

 

SCOZIA LIBERA, IN NOME DELLE PICCOLE PATRIE
Commenta il post

annapaola 09/19/2014 10:16

oggi per me è facile parlare visti i risultati.....devo confessare però che immaginavo la vittoria dei no un pò più ampia, Si perchè, pur trovando il discorso di Marconi corretto, credo che in questo momento, sia superfluo fare della retorica, parlo di retorica perchè noi stiamo sostenendo che non c'è libertà senza la possibilità di battere moneta nostra e visto che la Scozia avrebbe voluto mantenere la sterlina, io così ho capito, che tipo di libertà sarebbe stata? si libertà di mantenere la propria cultura, le proprie tradizioni la propria memoria, per quanto sono a conoscenza io, questo, non è stato mai in pericolo nemmeno in passato in Scozia. Credo che per questo referendum sia stata sbagliata la scelta del momento, la situazione storica...

frontediliberazionedaibanchieri 09/19/2014 11:25

In un articolo pubblicato oggi c'è un ottimo intervento di Gugu. Sono d'accordo con te che chiedere l'indipendenza e mantenere la sterlina è come scoprire l'acqua calda.