Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

"L'Europa è una bancarottiera seriale. Ovunque è arrivata ha lasciato un campo di macerie". Alberto Bagnai

Pubblicato su 22 Settembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in ECONOMIA

"Non è un creditore fesso". Ecco perché la Germania non ha strozzato la Spagna come sta facendo con l'Italia


Intervenendo ieri alla trasmissione Omnibus su La 7, Alberto Bagnai ha dichiarato come l'Europa sia una bancarotta seriale e ovunque "l'Europa sia arrivata ha lasciato un campo di macerie". Il caso della Spagna dimostra come "ovunque l'Europa è arrivata ha creato insuccessi". Del resto, certi meccanismi di un'annessione attraverso la leva monetaria, "l'attuale establishment tedesco l'ha già utilizzato in modo spregiudicato con i suoi fratelli dell'est".

Il video: ( vedi sotto )

 
E, ancora, nel proseguo della trasmissione, Alberto Bagnai ha dichiarato come la Spagna ha potuto violare i parametri europei perché la Germania non "è un creditore fesso". "La Spagna era molto più esposta dell'Italia rispetto alla Germania, che non ha voluto strozzarla, al contrario di quello che sta facendo con l'Italia, e ha permesso al governo di fare spesa pubblica per salvare le banche tedesche. Lo stato spagnolo ha salvato le banche tedesche e noi stiamo salvando lo stato spagnolo, quindi le banche tedesche".

Il video: ( vedi sotto )
 
Tratto da:http://www.lantidiplomatico.it
"L'Europa è una bancarottiera seriale. Ovunque è arrivata ha lasciato un campo di macerie". Alberto Bagnai
Commenta il post

Luigi Maria Ventola 09/22/2014 08:31

E' evidente che siamo dei coglioni conclamati.