Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

INGHILTERRA E FRANCIA HANNO DECISO SBARRAMENTI (RETI E FILO SPINATO) A CALAIS PER IMPEDIRE L'INVASIONE DEI CLANDESTINI.

Pubblicato su 23 Settembre 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

Mentre l'Italia del governo Renzi finanzia la missione Mare Nostrum per far arrivare nel Bel Paese decine di migliaia di extracomunitari, l'Inghilterra assieme alla Francia finanziano reti antisfondamento per impedire ai clandestini di accedere al porto di Calais per imbarcarsi illegalmente sui mercantili diretti in Inghilterra.

La Gran Bretagna, infatti, ha deciso di finanziare una missione bilaterale con la Francia per rendere piu' sicuro il porto. La situazione e' peggiorata dopo la chiusura del centro di Sangatte. Almeno diecimila clandestini sarebbero pronti per partire verso Dover.

Così, sono stati stanziati quindici milioni di euro per fermare questa invasione da Calais verso l'Inghilterra. E' quanto hanno deciso insieme Francia e Regno Unito per "securizzare" il porto della cittadina francese.

La missione durera' tre anni. Per adesso, solo il Regno Unito ha parlato del suo contributo economico mentre ancora non e' chiaro quanto sara' l'apporto dei transalpini.

L'annuncio arriva dopo le minacce del sindaco UMP Natacha Bouchart di bloccare i traffici portuali, reiterate dall'inizio di settembre.

Dopo tre settimane di trattative, sabato e' arrivata la firma dell'accordo. Al momento sarebbero satti individuati almeno 1.500 extracomunitari clandestini arrivati dall'Italia e provenienti soprattutto da Eritrea e Sudan, in cerca di un passaggio a prezzi elevatissimi (anche mille euro per pochi chilometri) e in condizioni estreme in qualche camion diretto a Dover.

Per evitare gli assalti in massa ai centri di accoglienza e i conseguenti scontri tra migranti e polizia, il direttore dell'autorita' portuale Jean-Marc Puissesseau propone d'innalzare una rete alta quattro metri con sensori e sbarramenti in filo spinato che possano rispondere "ai ripetuti assalti in massa" al porto. 

Uno sbaramento in tutto e per tutto simile a quello innalzato dalla polizia spagnola nell'enclave di Melilla. 

Redazione Milano. 

Tratto da:http://www.ilnord.it

INGHILTERRA E FRANCIA HANNO DECISO SBARRAMENTI (RETI E FILO SPINATO) A CALAIS PER IMPEDIRE L'INVASIONE DEI CLANDESTINI.
Commenta il post

annapaola 09/23/2014 09:03

mi sembra l'occasione giusta per chiedere chiarimenti.... Ma l'operazione "mere nostrum" non era stata dichiarata conclusa da quel mostro, non solo estetico, di Alfano? Se così è, perche andiamo a prendere quei poveretti ancora più lontano di prima? Ancora, l'italia è stata accusata di accogliere in maniera incivile i migranti... perchè poi altri componenti della u.e. possono permettersi di chiudere le frontiere? Inciso, credo di sapere che anche la germania abbia detto basta agli immigrati!! Quando i "politicicchi" italiani, vanno a discutere questo argomento, non è possibile che non vedano queste incongruenze, come non è più tollerabile che noi italioti, poveri morti viventi, li riaccettiamo a casa con le pive nel sacco e ancora peggio, li ascoltiamo farci resoconti a base di s......e (leggere stronzate). Altro inciso che spero scusiate, ma è vero che a Roma è stato assalito un autobus con dei migranti a bordo, ad opera di cittadini romani? o è una "leggenda metropolitana?

frontediliberazionedaibanchieri 09/23/2014 10:16

E' vero anche la Germania controlla fortemente alle frontiere e ne respinge parecchi, come fa anche l'Austria che ha anche minacciato di uscire dall'accordo Schengen.
All'Europa dei migranti non fesa nulla, tanto vengono da noi, la tanto strombazzata operazione Frontex plus è un'altra bufala perché non sostituirà mare nostrum ( o forum ) ma si limiterà a fare del pattugliamento.
La notizia dell'autobus di Roma l'abbiamo letta anche noi, non l'abbiamo verificata, ma considerando che era sulle cronache locali ha buone possibilità di essere vera.
Il problema principale è che abbiamo un governo di inetti, incapaci e succubi dei diktat europei: per prudere certe decisioni ci vogliono i coglioni…..e da queste parti sembra che nessuno li abbia.
Un abbraccio