Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

SCRITTORE EBREO SU TALMUD, IL TRATTAMENTO AI NON-EBREI, GLI ABUSI SESSUALI SUI BAMBINI E I CRISTIANI A RISCHIO

Pubblicato su 14 Agosto 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in IPHARRA

QUI AL VIDEO sottotitoli in inglese

Dichiarazioni di Yossi Gurvitz (@ygurvitz), scrittore israeliano "che ci parla di genocidio, abuso sessuale sui bambini , l'odio per i non -ebrei, il Talmud e Israele"

traduco dall'inglese :
QUANDO ISRAELE E' POTENTE- WHEN ISRAEL IS MIGHTY

"Il Giudaismo Rabbinico è un giudaismo che odia gli umani. Defisce solo gli Ebrei come umani, solo gli Ebrei che credono nella religione, solo costoro sono completamente umani. Tutto il resto è "altro" che deve essere messo da parte o in casi estremi distrutto.
La Legge Rabbinica Ebrea proibisce l'uccisione di un non-ebreo, ma non punisce la persona che lo fa.

In altre parole: se uccidi un ebreo, anche una donna ebrea o persino uno schiavo di un ebreo - e qui è importante sottolineare che il Giudaismo Ortodosso non ha mai abolito la schiavitù- allora c'è una penale da pagare. Potrebbe essere una multa o una esecuzione. Ma se uccidi un non-ebreo  non c'è penalità, sarà Dio a punirti.

Questo è il Talmud .

Un autore della tarda esegesi, Shulhan Aruch, per esempio, dice che ci sono situazioni in cui puoi uccidere un non-ebreo senza essere punito.. Naturalmente questo fu scritto nel 16° secolo, dopo la espulsione di tutti gli Ebrei dalla Spagna (1492).Doveva percio' usare una linguia in codice e percio' li chiamo "idolatri". Ma a quell'epoca in Europa e nel mondo Musulamano noN c'erano pagani [idolatri]. Quindi li chiama idolatri o con termini simili e tutti sanno che parlava di non-ebrei.

Il caso peggiore a mio avviso è stato quello di Maimonide, che decreta prima di tutto che è permesso avere un rapporto sessusale con una bambina di 3 anni . Quell'età del consenso è problematica...e poi dice che se uno violenta una bambina di 3 anni non ebrea, allora la bambina deve ricevere la pena capitale. LEI non lui... perchè lei lo ha tentato al peccato. E per questa ragione devi trattarla come animale che ha messo ostacoli sul cammino di una persona. Eppoi cita i versi un un toro o qualcosa del genere.

E i rabbini sanno che queste parti della religione, che sono misantrope e discriminatorie verso i non-ebrei, costituiscono per loro un problema. perchè se cercano di metterle all'opera, ci sono delle regole che sono molto spiacevoli  come per esempio quella della bambina di 3 anni di cui parlavamo...

Se lo fanno ci sarebbe un pogrom. Per evitare questa situazione, il Talmud, definisce due diversi stati della realtà

Uno si chiama DARKEI SHALOM [vie di pace].
In altre parole,"questa è la vera legge religiosa, cosi è come dovresti agire"

Tuttavia poichè questo causerebbe un gran casino, e le persone morirebbero, grazie alle "vie di pace" non agirai in quel modo.[interessante: non perchè è eticamente sbagliato ma solo per evitare possibili sommosse...ndt ]

Ma... fino a che punto si applica questa via di pace? Fintanto che non esiste l'altra situazione ovvero quando "Israele è potente".
Ovvero quando c'è un regime ebraico.  In tal caso è indipendete, è senza pietà e puo' fare quel che vuole. In quelle circostanze...  ritorni alla lettera della Legge.

Niente piu' "vie di pace" niente di niente.

Ora, quando si pensa alla storia ebraica,  molti parlano delle guerre degli Asmonei, che è una delle poche volte in cui gli Ebrei brandirono le armi, e pensano a quello che gli Amonei hanno fatto agli Ebrei ellenizzati , ovvero che fu estinguerli, distruggerli, un piccolo genocidio

Ma non si fermarono li e andarono per guerre di conquista: per 20 anni ovunque arrivassero, distruggevano i templi locali. Ad un luogo che fosse sotto il dominio ebrei era vietato avere un tempio pagano

E questo è cio' di cui parliamo. Costrinsero anche gli Edomiti  a convertirsi al Giudaismo, pena la morte. Fu una conversione forzata. Qualcosa che sappiamo poi l'Inquisizione Spagnola fece successivamente...

E da quel momento le cose peggiorarono. Ora i Sionisti religiosi guardano alla realtà e dicono:

- abbiamo uno stato
- abbiamo le armi
- abbiamo un esercito ebreo
è da 2000 anni che non accade.

Quel che questo significa è : Dio vuole che noi portiamo al Messia, Dio vuole che costruiamo il Tempio . 

Passano oltre le condizioni imposte dal Tamuld, su cio' che debba essere il Messia e tornano a Maimonide  che dice: " non c'è differenza tra il nostro tempo e quello del Messia, se non la subordinazione ai regni". In poche parole la sola differenza tra il tempo di Maimonide - che mori nel 1204- e il tempo del Messia è chi è subordinato a chi.

Sono gli Ebrei ad essere subordinati ai "regni"? Alle altre nazioni? Oppure possono subordinare loro altre azioni?

E così è come Maimonide inizia il Libro dei Re, dove spiega quali sono le regole di un Re e cosa egli puo' fare.. E quindi si dice che si, ci puo' essere un re e non devi prima avere un tempio.

Non hai bisogno di un Dio che scenda dal cielo, che punti il dito a qualcuno e dica "ecco il Messia". Potete avere un re e se è vittorioso allora sarà anche il Messia.

Ed ora vedete cosa stanno facendo con questo, i Sionisti religiosi: vogliono un Messia e lo vogliono ora.

Ci deve essere pulizia. La Legge religiosa proibisce il contatto con i non -ebrei.Certo le leggi Kosher proibisocono anche di mangiare con loro. Ed altre leggi proibiscono di trattarli equamente.

E' anche proibito ritornare un articolo smarrito ad un non -ebreo, fatta eccezione "per tenere la pace". Non è proibito rubare da un non ebreo, fatto eccezione "per tenere la pace". Non puoi salutarli (dire loro hello) a meno che non ci siano alternative e cosi via...

Ci sono altre proibizioni che sono del tutto psicotiche, basate su una religione di vendetta. 

I Sionisti religiosi hanno un serio problema col fatto che qui esistono anche dei  non-ebrei.La Terra di Israele si suppone sia solo per Ebrei.

Ironicamente, piu' o meno riuscirebbero ad andare d'accordo con i Musulmani, se non fossimo coinvolti in un conflitto militare con loro, perchè secondo il Giudaismo i Musulmani non sono idolatri. I Musulmani credono in un Dio, non hanno idoli, non hanno statue... niente di tutto cio'

Ironicamente durante il Medio Evo, gli Ebrei avevano migliori rapporti con i Musulmani che con i Cristiani. Ma che ci vuoi fare? Abbiamo conquistato territori popolati soprattutto da Musulman, che ci combattono quindi le difese cadono a pezzi. 

E ora [ il video è stato postato il 9.12.2013] stanno cominciando a parlare di genocidio; 
hai il Libro della "Torat Hamelech" (La Torah del Re) , che ti dice che puoi uccidere bambini, se c'è una ragione per pensare che u  giorno potrebbero causare danno.

Ora, se uccidi l'intera famiglia di qualcuno, e lasci vivo solo lui, ci sarà una ragione per cui in futuro potrà recare danno... Se rubate le sue terre, lo rendete un rifugiato e lo gettate in Giordania o Libano,  avrà certo una ragione per causare danno.

Quel che veramente vogliono i Sionisti religiosi è avere una terra solo per Ebrei. 

Quindi la situazione per i Cristiani, d'altro canto, sarà veramente brutta. Secondo il Giudaismo sono degli idolatri e bisogna ucciderli anche se non pongono resistenza al dominio ebreo.

A Gerusalemme, studenti del seminario religioso hanno una abitudine deprecabile: urinano o defecano sulle chiese. Se andate sul posto e parlate con chi gestisce le chiese ve lo diranno.

Sputare sui clerici per strada è cosa che accade regolarmente. Se il prete ha il fegato di rispondere alla provocazione, anche dando una sberla, allora viene deportato  senza far rumore e cancellano il suo permesso di residenza nel paese.

Se vuoi giustificare un pogrom, tutto quel che devi dire è: "minaccia del missionario".

Da questa prospettiva, la Cristianità, che è il nemico storico- arcaico del Giudaismo  subirà duri colpi, una volta che i Sionisti religiosi sono al potere. I Cristiani Fondamentalisti che mandano loro denaro, non stanno apparentemente capendo cio' con cui hanno a che fare." 

 

 

L'ERRANTE CHI?Gilad Atzmon ha il coraggio così vistosamente assente tra gli intellettuali occidentali ,  di dire la verità ai potenti, ricchi e autorevoli sionisti che decidono l'agenda della guerra e della pace nel mondo di lingua inglese. (James Petras, professore di Sociologia alla Binghampton University, New York)
  http://www.gilad.co.uk

Tratto da:http://saluteolistica.blogspot.it
SCRITTORE EBREO SU TALMUD, IL TRATTAMENTO AI NON-EBREI, GLI ABUSI SESSUALI SUI BAMBINI E I CRISTIANI A RISCHIO
Commenta il post