Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Così l'Europa commissaria Renzi. Ue e Bce dettano la linea all'Italia

Pubblicato su 20 Agosto 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA, ECONOMIA

L'incontro segreto con Draghi. Il faccia a faccia con Napolitano. Le voci sulla trattativa con la Commissione Ue poi smentite. Tutti tasselli di un puzzle che si sta componendo: l'Italia di fatto è commissariata dall'Unione. Anche se Renzi riuscirà a strappare l'ok allo sforamento "controllato" del 3%, poi la Legge di Stabilità verrà scritta sotto dettatura di Bruxelles e della Bce. E nel 2015 saranno dolori…

 
Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


Come i tasselli di un puzzle. Pian piano si stanno componendo. Esce il dato sul Pil, Italia in recessione. Si parla di un intervento sulle pensioni, praticamente certo. La manovra correttiva viene smentita ogni giorno (sarà vero?), ma quella per il prossimo anno sarà pesantissima (parola del ministero dell'Economia). Subito dopo Ferragosto Padoan afferma che le cose vanno male e chiede più tempo all'Europa. Escono le indiscrezioni su una trattativa tra il governo italiano e la Commissione europea per una maggiore flessibilità ma poi Palazzo Chigi, quindi Renzi in vacanza con la famiglia, fa uscire una smentita a cui nessuno crede. Il tutto intervallato dall'incontro (segreto) tra il premier e il presidente della Bce Draghi e il faccia a faccia del capo dell'esecutivo con Napolitano. Se si mette tutto insieme viene fuori quello che apparre evidente a tutti ma che nessuno osa o vuole scrivere, ovvero che l'Italia di fatto è commissariata da Bruxelles.

In autunno ci sarà la resa dei conti. Renzi punta a ottenere uno sforamento "controllato" del parametro del 3% del deficit-Pil, come accade alla Francia ad esempio, altrimenti la manovra correttiva - nonostante le ripetute smentite - diventerà una realtà. Ma anche se il premier dovesse riuscire a convincere la Commissione, e la Germania, la Legge di Stabilità per il prossimo anno sarà di lacrime e sangue. Quello che l'Europa potrebbe concedere nel 2014 lo chiederà indietro nel 2015, c'è poco da fare. Ed è per questo che la manovra per i prossimi anni verrà scritta sotto dettatura della Bce e della Commissione (da qui il commissariamento) proprio perché Bruxelles (e Francoforte) non si fidano di Palazzo Chigi. E anche se daranno un credito a ottobre vorranno poi garanzie certe che l'Italia si impegni a rientrare nei parametri. Ma non generiche promesse, besì una tabella di marcia precisa di riforme e tagli. Nella speranza che l'economia davvero si riprenda nella seconda parte di quest'anno e all'inizio del 2015, altrimenti a giugno potrebbe saltare davvero tutto. E al commissariamento dell'Europa farebbe seguito quello della troica. Ben più doloroso
Tratto da: www.affariitaliani.it
Così l'Europa commissaria Renzi. Ue e Bce dettano la linea all'Italia
Commenta il post

elegantissimo 08/21/2014 10:39

Claudio noi addetti ai lavori lo sapevamo e la notizia non ci stupisce. Il commissario Holii Rehn,in scadenza mandato a fine dicembre, nell'ultima sua visita a Roma nel mese di maggio aveva rilevato con i suoi collaboratori nel ministero dell'economia e finanzia che ancora una volta avevano truccato le partite di bilancio nei conti dello stato. L'ho avevano notato l'anno scorso e l'hanno fatto ancora adesso e conseguenza, Claudio su questo sarai d'accordo, per gli effetti e gli accordi previsti nel regolamento Two-Pack l'Italia deve necessariamente sottostare al "dispositivo dell'assistenza finanziaria" cioè il commissariamento come previsto: dal MES o fondo salvastati dal TSCG o fiscal compact, dal Six-Pack e dal regolamento 473/2013 noto come Two-Pack. Solo per fregiarsi di essere in Europa.

frontediliberazionedaibanchieri 08/21/2014 10:51

Sono d'accordo su quanto sostieni circa il regolamento Two-Pack……ma sono talmente servili e camerieri che sarebbero sottostati ugualmente

frontediliberazionedaibanchieri 08/21/2014 10:51

Sono d'accordo su quanto sostieni circa il regolamento Two-Pack……ma sono talmente servili e camerieri che sarebbero sottostati ugualmente