Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Coca, contrabbando e squillo valgono il 2% del Pil italiano. E Palazzo Chigi rinvia il Def

Pubblicato su 22 Agosto 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

Il 22 settembre l'Istat rilascerà i nuovi dati che permetteranno di rivedere al rialzo i conti. E Renzi rinvia di dieci giorni l'aggiornamento del documento

 
Di: Chiara Sarra
 
Il governo si prende dieci giorni di tempo per aggiornare il Documento di economia e finanza (Def), rimandando il termine dal 20 settembre al primo ottobre.

Dieci giorni per inserire i dati secondo il nuovo sistema di europea contabilità pubblica (il cosiddetto Sec 2010).

Solo un "inciampo" burocratico, all'apparenza. Ma con il quale Renzi e i suoi - che si riservano di modificare ulteriormente il documento dopo il 15 ottobre - potranno rivedere al rialzo il Pil dell'Italia. "È il presupposto essenziale per la predisposizione di un Def coerente con questa nuova metodologia di rilevazione statistica adottata a livello europeo", spiegano dal ministero.

A maggio, infatti, l'Istat ha annunciato che i dati rilasciati il 22 settembre saranno adeguati al nuovo sistema statistico europeo che prevede nel calcolo del prodotto interno lordo, anche le spese in ricerca e sviluppo, le spese militari, oltre a una serie di attività illecite come prostituzione, contrabbando e traffico di droga. Una novità che per l'Italia significa un aumento percentuale di uno a due punti. Non abbastanza perché il Belpaese esca della recessione, ma comunque un aumento che ci permetterà di migliorare i parametri del Patto di stabilità impostoci dall'Europa. E che permetterà al premier di farsi bello a Bruxelles e in Italia.

Tratto da:www.ilgiornale.it

Coca, contrabbando e squillo valgono il 2% del Pil italiano. E Palazzo Chigi rinvia il Def
Commenta il post

annapaola 08/24/2014 12:18

trovo questa cosa semplicemente oscena, trovo in'oltre che questa azione evidenzi, in maniera vergognosa, il livello di degrado raggiunto da questa porcheria di paese che mi auguro di poter lasciare prima possibile . Parlando di risultati poi, credo proprio non servirà ad altro che a spingere altri non pensanti, nelle stesse direzioni.. devo specificare che non sono "un'anima candida" vorrei solo un pò più di dignità. da essere umano almeno....

Daniele Gentilini 08/22/2014 17:41

Non c'è bisogna che lo dica l'Europa, è sufficiente rendere tutto legale purché tutto sia tracciato in modo che ogni cittadino sia libero di comportarsi come vuole nel rispetto della libertà e dei diritti altrui, si assuma le proprie responsabilità e ci sia la possibilità di premiare tutti quei cittadini che tengono comportamenti corretti e virtuosi. In questo modo si ridurrebbe il malaffare, si toglierebbe business alla criminalità organizzata, si avrebbero grosse economie di denaro pubblico e migliorerebbe la vita per tutti.