Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Renzi vs Maiorano? Se ne ‘riparlerà’ tra un anno, a meno che….

Pubblicato su 9 Luglio 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

Toccata e fuga, alla prima udienza del processo che vedeva il presidente del consiglio, non presente in aula (in qualità di denunciante) e l’ex dipendente del comune di Firenze, Alessandro Maiorano (denunciato per diffamazione). Poche parole, una sorta di doppio invito, rivolto al legale di Maiorano, a cercare un accordo tra le parti, nel lungo lasso di tempo che separa, la prossima udienza ( 15 giugno 2015). I media non si sono, volutamente, dedicare alla vicenda, avvalorando cosi’ l’idea, che il processo sia campato in aria. Il fatto che l’ex sindaco, pur denunciando dopo essere stato a sua volta querelato, non si sia dichiarato parte civile, fa insorgere delle perplessità sulla vicenda.

 

Maiorano, dice di avere, oltre 7 chili di fatture ricevute e documenti, che avvalorano le sue accuse, eccone alcune, pescate da quella fonte inesauribile, che si chiama rete:

http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2005-1.pdf http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2006-1.pdf http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2007-1-1.pdf http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2007-2-3.pdf http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2008-1-1.pdf http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2008-2.pdf http://www.qelsi.it/wp-content/uploads/2012/09/2008-3.pdf

Tutta la vicenda prese il via, da una lettera, diventata post, inviata sul blog di Grillo:

“Sono Alessandro Maiorano, la persona che ha presentato alcuni mesi fa diverse denunce nei confronti di Matteo Renzi in relazione ai 20 milioni di euro che il sindaco di Firenze ha speso nel periodo in cui era in Provincia. Sono dipendente del Comune di Firenze da 33 anni, il più anziano dei 6.480 in forza al Comune. 15 mesi fa ho deciso di far emergere alcune situazioni che non mi tornavano relative a Renzi e con l’aiuto di un funzionario del Tesoro, dottor Stefano Bisogno, mi sono messo a “caccia” di fatture, conti e quant’altro. Nella mia ricerca sono emerse 20 milioni di euro di fatture che Renzi, ai tempi della Provincia, ha dilapidato, sono emerse spese che reputo folli in relazione ad alcune partecipate, sono emerse situazioni che da cittadino non mi sono tornate e ho deciso di rivolgermi alla Guardia di Finanza. Vi posso fare qualche esempio: 4,2 milioni di euro allaFlorence Multimedia, una società di comunicazione che doveva essere usata per valorizzare la Provincia e in realtà è stata usata da Matteo Renzi per valorizzare soltanto la sua persona. Ci sono poi 707.000 euro dati a una fantomatica associazione chiamata Culter. 70.000 per due viaggi in America con un giornalista al seguito. 3.000 euro spesi all’interno di un Grand Hotel. 150.000 euro dati a la Nazione per realizzare una mostra. 1.800.000 dati per altre donazioni. Fiori, regali, pranzi, cene, voli intercontinentali. Per un totale finale di 20.000.000 di euro. Questo è stato rilevato dal sottoscritto che ha portato questi atti alla Guardia di Finanza. Alla Guardia di Finanza ho chiesto anche di indagare sulle famose 100 assunzioni al Comune di Firenze e su altre situazioni alquanto strane e bizzarre che riguardano il sindaco. Sono anche riuscito a far si che il sindaco di Firenze fosse nuovamente messo in mora dalla Corte dei Conti. Spero quindi che qualcuno indaghi su queste cose e su quelle 100 assunzioni a chiamata diretta del sindaco di Firenze che, manco fosse il presidente degli Stati Uniti, a noi fiorentini sono costate 25-30 milioni di euro. In questi 15 mesi credo di aver fatto un lavoro che forse a Firenze avrebbe dovuto essere fatto da altri e mi riferisco a molti, molti politici che parlano parlano e poi in realtà non fanno niente. Bisogna avere rispetto dei soldi pubblici e non fare il nababbo con i soldi dei cittadini. Questo è ciò che volevo dirvi e con questo vi saluto nella speranza che alla fine tutta la verità emerga.” Alessandro Maiorano

 

Tratto da: minonea.wordpress.com

Renzi vs Maiorano? Se ne ‘riparlerà’ tra un anno, a meno che….
Commenta il post