Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

RENZI: “Un piano Industriale per un punto di Pil in 1000 giorni” (PINA PICIERNO….MI SA TANTO CHE MI DEVI UNA CENA TETE-A-TETE)

Pubblicato su 25 Luglio 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA, ECONOMIA

“Meglio tacere e passare per idiota che parlare e dissipare ogni dubbio”

(Abraham Lincoln)

 

Un paio di giorni fa il nostro caro Premier è riuscito a dissipare ogni mio residuo dubbio in merito alla sua incompetenza in materia di conti e di gestione del paese. Un momento, la cosa non riguarda solamente il Premier ma tutto l’organico di giovanotti in carriera messi in campo dalla nuova dirigenza Piddina.

Queste sono le cose che è riuscito a dire:

Screenshot_24

 

 

Ora, forse il nostro caro Premier l’idea che siano gli investimenti l’elemento fondamentale per garantirsi il futuro non ce l’ha e questo è come siamo messi noi paragonati alla Turchia:

italia vs turchia

 

- noi abbiamo l’Eurone che ci protegge;

- la Turchia ha la Liretta Turca.

Ovviamente, questo è il frutto di due cose:

1) FISCAL RETRENCHMENT MONTIANO (confermato da Letta prima e e da Renzi poi) che comprime i consumi (mentre la Turchia con la liretta – pizza de fango – vola):

italia vs turchia consumi

 

2) L’IDIOZIA DI VOLER PER FORZA PUNTARE SOLO ESCLUSIVAMENTE E SOLTANTO SULL’EXPORT il quale, come ben sappiamo, rappresenta solo una piccola parte del nostro PIL:

italia export

 

diciamooooo…32 miliardi di euro di media?

Contro per la Germania:

germania export

 

Circa 3 volte tanto!

 

Ecco, giocare al bravo esportatore senza protezione alcuna con i tedeschi (pensando di esser al loro livello) significa esporre il topo al gioco della caccia col gattone, e purtroppo non è come nei cartoni animati.

Risultato della gestione di 6 mesi dell’Ebetino di Firenze (come lo chiama Beppe Grillo)?

Questo:

csc

 

DINAMICA PIATTA!!!!

Ed infatti l’Istat ha rivisto al ribasso le proprie stime per il 2014:

istat

 

Ma fate attenzione: QUESTA RECESSIONE L’HANNO VOLUTA I NOSTRI POLITICI CHE PERSEGUONO UNA STRATEGIA CHE AL MASSIMO CONCEDE RIMBALZI DA GATTO MORTO!

Non ci credete?

Guardate una nazione a noi molto simile, lo UNITED KINGDOM:

UK

 

Come si nota, la correlazione tra il macroaggregato dei consumi e l’andamento del PIL è quasi vicino all’1 (100%)!

E allora, caro Premier, visto che contrariamente all’idiozia da Lei oggi profferita:

” Che la crescita sia 0,4 o 0,8 o 1,5% non cambia niente dal punto di vista della vita quotidiana delle persone”

l’andamento del PIL della nazione è di estrema importanza perchè ALLENTEREBBE LA PRESSIONE DELL’AUSTERITY e visto che l’andamento del PIL dipende moltissimo dagli aggregati:

- C (Consumi) e

- G (spesa pubblica) e

- che il macroaggregato I (Investimenti Fissi Lordi) sia funzione sia di C che di G…..

* E’ LEI che CON LE SUE DISSENNATE SCELTE STA DETERMINANDO LA CRISI ITALIANA;

* E’ LEI L’UNICO RESPONSABILE DI TUTTE LE CRISI AZIENDALI, I LICENZIAMENTI, I SUICIDI E LA MANCANZA DI FUTURO PER I CITTADINI DELLA NAZIONE CHE LEI HA SENZA COMPETENZE PRESO IN MANO (SENZA MAI AVER NAVIGATO NELLA TEMPESTA PRIMA DI ORA).

Quindi, caro Premier, fossi in Lei O PRENDEREI SCELTE CORAGGIOSE CONTRO QUELLO CHE I PAESI NORDICI CHIEDONO o farei quanto prima possibile come “Cavallo” al tempo della rottura del cambio fisso del Peso Argentino col dollaro: PRENDEREI IL PRIMO ELICOTTERO PER ANDARMENE DA UN PAESE CHE (AD OTTOBRE) PER COLPA DELLE SUE DECISIONI (LEGGI 80 EURO) SARA’ DEFINITIVAMENTE DISTRUTTO.

PINA PICIERNO MI DEVI UNA CENA (RAMMENTI MATRIX?)!

mauri and il prof

 

Maurizio Gustinicchi

Economia5Stelle

Tratto da: 

http://scenarieconomici.it/renzi-piano-industriale-per-punto-pil-in-1000-giorni-pina-picierno-mi-sa-mi-devi-cena-tete-tete/
RENZI: “Un piano Industriale per un punto di Pil in 1000 giorni” (PINA PICIERNO….MI SA TANTO CHE MI DEVI UNA CENA TETE-A-TETE)
Commenta il post