Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Putin all’Occidente: basta, trasformare il mondo in una caserma globale!

Pubblicato su 20 Luglio 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

I 10 punti da portare a casa... dal discorso di Putin all’Occidente fatto agli ambasciatori russi in questi giorni

 

 

Vladimir Putin ha detto che i poteri occidentali dovrebbero permettere ai paesi del mondo “di vivere a propria discrezione e non sotto la dittatura di qualcuno che perseguita”. Ecco la 10 citazioni top del Presidente, durante l’incontro con i diplomatici russi.

 

‘Il principio di non interferenza deve adattarsi nelle realtà europee’ 

L’interferenza occidentale in Ucraina ha portato a conseguenze catastrofiche per il paese, ha detto Putin, suggerendo misure per prevenire la ripetizione di un simile scenario in altri paesi sul continente. 

 

 

Il compito è quello di adattare il principio tradizionale di non interferenza, alle moderne realtà europee , iniziando una seria discussione internazionale su questo tema. Tutti noi abbiamo bisogno di un certo tipo direte di sicurezza in Europa, perché i precedenti iracheni, libici, siriani ed ucrainici non si trasformino in una malattia contagiosa

 

‘Il ricatto è il mezzo sbagliato nelle relazioni internazionali’ 

 

Il Presidente Putin ha criticato Washington, che ha già imposto sanzioni su Mosca dopo l’annessione della Repubblica di Crimea alla Russia, nel tentativo di far svanire l’affare della Russia con la Francia, relativo alla fornitura di 1,12 miliardi di euro, di navi da guerra Mistral 

 

Sappiamo della pressione che i nostri partners americani hanno fatto sulla Francia, per evitare la fornitura di navi da guerra Mistral alla Russia. E sappiamo che hanno alluso al fatto che se i francesi non avessero fatto la fornitura di Mistrals, si sarebbero tolte delle sanzioni con le loro banche o quanto meno sarebbero state minimizzate. Se questo non è ricatto, cosa altro è?

Tuttavia, ancora una volta ha sottolineato l’importanza di una stretta collaborazione tra Mosca e Washington. 

Non abbiamo affatto in programma di chiudere le nostre relazioni con gli USA . E’ vero che le nostre relazioni bilaterali non sono ora nella loro forma perfetta. Ma non è per colpa nostra, non è una errore della Russia.” 

 

 

 

“L’Occidente dovrebbe smettere di trasformare il mondo in una caserma globale’ 

Putin ha detto che è proprio l’ora per gli USA e la Europa Occidentale di rinunciare alle loro ambizioni politiche e di cominciare a costruire reciprocamente relazioni utili con il resto del mondo. 

 

‘Il presidente ucraino è totalmente responsabile della violenza’ 

Una parte significativa del discorso di Putin , è stata dedicata agli eventi della crisi in Ucraina, dove il Presidente Petro Poroshenko, ha deciso di non prolungare il cessate il fuoco con i ribelli delle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk . 

Fino ad ora, Petro Poroshenko non aveva alcuna relazione diretta con gli ordini, per fare una azione militare. Ora ha preso totalmente su di sé questa responsabilità. Non solo militare, ma anche politica, che è piu importante.

Putin ha ripetuto che la Russia non interferità in Ucraina, ma ha sottolineato che Mosca è pronta ad aiutare coloro che fuggono dal campo di battaglia. 

Tutto cio’ che accade in Ucraina è, ovviamente, affare interno dello stato ucraino, ma siamo grandemente dispiaciuti che le persone, i civili, stiano morendo. Sapete che il numero dei rifugiati in arrivo nella Federazione Russa, sta crescendo e noi per certo assisteremo tutti coloro che sono nel bisogno.” 

 

 

 

‘Non dobbiamo sacrificare i nostri interessi vitali solo per avere il permesso di stare seduti al tavolo, accanto a qualcuno”.

 

La Russia non ha interesse a partecipare in formats di relazioni internazionali dove è solo consentito “giocare il ruolo dell’osservatore, senza poter emettere giudizio finale su questioni chiave,” ha detto.

 

Con la Gazprom che taglia le forniture di gas all’Ucraina, Putin ha messo in guardia Kiev sul fatto che Mosca sa dei suoi tentativi illegali di ottenere il gas russo. 

Beh, [gli Ucraini] hanno intrigato con alcuni dei loro partners. In realtà hanno il nostro gas, ma pagano ad un partner europeo, che non riceve totale fornitura di gas. Vediamo tutto. Ma per ora non stiamo facendo azioni per evitare di aggravare la situazione.”

 

 

 

 

‘Le relazioni Russia-China sono un esempio per gli altri’ 

Putin ha anche valorizzato i legami della Russia con la Cina, che sono migliorati come risultato delle politiche restrittive dell’Occidente, verso Mosca. 

 

E’ cruciale che l’amicizia Russia-Cina non venga diretta contro nessuno. Non creiamo alleanze militari. Al contrario, si tratta di una cooperazione equa, rispettosa e produttiva tra due stati nel 21° secolo.”

 

fonte: http://rt.com/news/169680-putin-diplomats-ukraine-west/

 

traduzione: Cristina Bassi

http://thelivingspirits.net/societa-orwelliana/putin-all-occidente-smettere-di-trasformare-il-mondo-in-una-caserma-globale.html 

 

http://realtofantasia.blogspot.it/2014/07/i-10-punti-da-portare-casa.html

 

Tratto da: http://terrarealtime.blogspot.it

Putin all’Occidente: basta, trasformare il mondo in una caserma globale!
Commenta il post