Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Nell'Italia del nuovo che avanza torna il reato di opinione

Pubblicato su 10 Giugno 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

I regimi dittatoriali hanno intrapreso da tempo strade più subdole per esercitare il loro potere. I militari col carro armato non funzionano più, mettono paura e spaventano i mercati: oggi è il momento delGrande Pensiero Unico, quello che non si può contestare, nè criticare, nè tantomeno combattere. Non ho una gran simpatia per Erri De Luca, passato dal servizio d'ordine di Lotta Continua agli editoriali da cattolico folgorato sulla via di Damasco per conto di uno dei quotidiani più retrivi d'Italia, l'organo ufficiale della Cei, Avvenire. Ma quello che gli è successo ha veramente dell'incredibile. 
De Luca è stato rinviato a giudizio per aver detto che "la Tav va sabotata", perché la Tav è l'ultima delle greppie alla quale si stanno sfamando i partiti, i resti di quello di B. e i democratici di Renzi, che non passa giorno che non vedano qualcuno di loro in manette. La Torino-Lione è il nuovo Mose, un altroExpo 2015, l'ennesima Italia '90, la perenne e truffaldina idiozia che ricoprire il paese di cemento e strutture inutili rappresenti una forma di progresso, il nuovo che avanza, il partito di calce e martello e quello dei palazzinari immarcescibili. 
Il problema è che ora, nel Paese dei balocchi di Fonzie da Firenze, si rischia il carcere anche per esprimere un'opinione. E questa è una vergogna che nessuno che abbia il coraggio di dirsi di sinistra dovrebbe mai accettare. 

 
Nell'Italia del nuovo che avanza torna il reato di opinione
Commenta il post

Mario gio 06/10/2014 09:21

E ora che qualcuno si svegli ....