Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Per lavorare dovremo tutti emigrare, parola di Boldrini

Pubblicato su 27 Aprile 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in POLITICA

Essere Migranti sarà lo stile di vita degli italiani, parola di Boldrini.

No, non sono parole messe in bocca alla Presidente della Camera da qualche giornalista sessista o xenofobo, ma escono direttamente dal suo pensiero politico economico che - bisogna dirlo - fa del mondialismo il suo cavallo di battaglia, piuttosto strana questa cosa da un leader di SEL , partito di sinistra che ( in teoria) solo poco tempo fa si sarebbe dovuto battere contro la globalizzazione.

La teoria economica della Boldrini va ben oltre, e ci spiega alcune cose di come andranno le cose in questa economia globalizzata, o meglio - ci spiega come sarà e quale sarà il mercato del lavoro: "La precarietà sarà il Nostro futuro", prevede ( e forse auspica?).

 

Ognuno ha le proprie idee e le proprie prospettive, ma certo che fa pensare che un leader di sinistra pronostichi un futuro di emigrazione per l'italiano medio.
Se fare il migrante sarà uno stile di vita per moltissimi di Noi, questo significa che la Boldrini probabilmente sa cose di cui Noi non siamo a conoscenza, oppure ha una visione di migliaia di italiani pigiati in barche che dovranno andare a lavorare chissà dove, magari in Cina, o in altri paesi per essere sfruttati.
Non ci piace questa previsione che il Presidente della Camera fa dell'economia italiana, un futuro di povertà , un futuro senza lavoro, un futuro di viaggi della disperazione, un futuro di dolore e sofferenza.
Voi cosa ne pensate? 
 
Tratto da:news-2h.blogspot.it
Commenta il post