Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Ogm: Tar Lazio boccia ricorso contro stop semine. Soddisfatta Coldiretti

Pubblicato su 28 Aprile 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in ECOLOGIA

(ASCA) - Roma, 24 apr 2014 - Il Tar del Lazio ha bocciato il ricorso presentato contro il decreto interministeriale che proibisce la semina di mais biotech Mon810 modificato geneticamente. Lo rende noto con grande soddisfazione Coldiretti in comunicato sottolineando che la sentenza conferma definitivamente il divieto di coltivazione in Italia. L'agricoltura italiana - sottolinea Coldiretti - resta dunque libera dagli Ogm come chiedono quasi otto italiani su dieci (76 per cento ) che sono contrari all'utilizzo di organismi geneticamente modificati dell'agricoltura in Italia. ''Un risultato ottenuto grazie alla grande mobilitazione delle associazioni di ambientalisti, agricoltori, consumatori, cooperatori riuniti nella coalizione Liberi da Ogm'', afferma il coordinatore, Stefano Masini, responsabile Ambiente della Coldiretti, nel chiedere al Governo di ''chiarire quali siano le sanzioni da applicare nel caso di violazione del divieto di messa a coltura in modo da evitare situazioni analoghe a quanto accaduto nella scorsa estate in Friuli Venezia Giulia, che hanno portato alla contaminazione di terreni confinanti con quelli illegalmente coltivati con mais Mon810, come accertato dalle indagini del Corpo forestale dello Stato''. Gli organismi geneticamente modificati (Ogm) in agricoltura - continua Coldiretti - non pongono solo seri problemi di sicurezza ambientale e alimentare, ma soprattutto perseguono un modello di sviluppo che e' il grande alleato dell'omologazione e il grande nemico della tipicita', della distintivita' e del Made in Italy. Nell'Unione europea - conclude Coldiretti - nonostante l'azione delle lobbies che producono Ogm, nel 2013 sono rimasti solo cinque, sui ventotto, i paesi a coltivare Ogm (Spagna, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia e Romania), con appena 148mila ettari di mais transgenico Mon810 piantati nel 2013, la quasi totalita' in Spagna (136.962 ettari). com-stt/mau

Tratto da:http://asca.it/newsregioni-Ogm__Tar_Lazio_boccia_ricorso_contro_stop_semine__Soddisfatta_Coldiretti-1382867-Emilia%20Romagna.html
Ogm: Tar Lazio boccia ricorso contro stop semine. Soddisfatta Coldiretti
Commenta il post

vittorio 04/29/2014 15:13

Questa e' una bellissima notizia e spero che la MONSANTO LA PEGGIOR INDUSTRIA CHIMICA-MORTALE AMERICANA crolli come tutto il suo sistema PATROCINATO DAI PIU' GRANDI CRIMINALI NELLA STORIA UMANA ROKFELLER E ROTCHILD,SPERO VI CONDANNINO A MORTE COME LORO HANNO FATTO A SADDAM HUSSEIN E OVUNQUE CI SIA STATO UN CONFLITTO CON L'USO DELLA FORZA DI PACE(GUERRA DEVONO ESSERE GIUSTIZIATI E DEPREDATI DI TUTTE LE RICCHEZZE RUBATE AI CITTADINI EUROPEI CHE SONO STATI RAGGIRATI E DISTRUTTI DALLE LORO MORTALI E BRUTALI AZIONI DI ARRICCHIMENTO FORZOSO.)