Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

Migranti, fino a 900€ di paga mensile secondo le nuove disposizioni di legge

Pubblicato su 21 Aprile 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in ITALIA

Suscita indignazione una lettera inviata dalla Prefettura di Sassari ai sindaci e commissari straordinari dei comuni e delle province di Sassari e Olbia, protocollata il 25 marzo dal Comune di Ossi, in cui si fa riferimento sia l’individuazione di strutture, anche alberghiere, «in grado di dare ospitalità a 40 migranti fino a giugno 2014 giunti sulle coste italiane di recente» (e altri 40 in un periodo successivo), sia che gli enti dovranno assicurare a loro «oltre a vitto e alloggio, ulteriori prestazioni (tra cui la gestione amministrazione, assistenza generica, servizio di pulizia, fornitura di biancheria e abbigliamento, prodotti per l’igiene, pocket money di € 2,5 al giorno e tessera/ricarica telefonica di € 15 all’ingresso), a fronte di un corrispettivo massimo di 30 € al giorno oltre IVA a persona».

Provvedimenti che assumono connotati vergognosi se pensiamo che quella zona è ancora alle prese con i postumi dell’alluvione del 2013 e la preoccupante crisi economica che attanaglia milioni di italiani, e non si può non pensare alle numerose vittime di suicidi.

Purtroppo però, è tutto vero anche se l’erogazione è prevista per un termine di sei mesi, lo si può constatare oltre che dalla copia del provvedimento prefettizio pubblicata in basso, anche dal seguente link che riporta al sito della Gazzetta Ufficiale: decreto del 24 aprile 2013, firmato dall’ex ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, in cui si legge all’articolo 1 quanto segue: «Le provvidenze economiche spettanti ai profughi italiani e loro familiari a carico, di cui all’art. 5 della citata legge n. 763/1981, così come modificato dall’art. 2 della legge 15 ottobre 1991, n. 344, aggiornate alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo della famiglie di operai ed impiegati, sono determinate nei seguenti importi: a) indennità di sistemazione “una tantum” pari a € 3.555,29; b) contributo straordinario pro capite giornaliero per un periodo massimo di sei mesi pari a € 35,56».

prefettura

Migranti, fino a 900€ di paga mensile secondo le nuove disposizioni di legge
Commenta il post