Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

UNGHERIA: IVA RIDOTTA da 27% a 5%, GAS -20%

Pubblicato su 15 Marzo 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in EUROPA

E’ una notizia del dicembre 2013, ma sempre buona a sapersi.

Renzi, ma se davvero buoi aiutare il popolo, è tanto difficile fare come sta facendo l’Ungheria? …..senza chiedere il permesso alla massaia di Berlino. Claudio Marconi

 

Il governo magiaro aveva cancellato in anticipo il debito col Fondo Monetario Internazionale, per liberarsi dalle pressioni e intromissioni dei suoi ispettori sulle sue scelte economiche e fiscali. Ha deliberato, pertanto, di abbassare le bollette di luce, acqua, gas e nettezza urbana del 20%. Per stimolare l'economia e aiutare i settori più colpiti e deboli, il parlamento ha recentemente approvato l'aumento gli assegni familiari e riduzione dell'IVA dal 27% al 5 % sui suini vivi e macellati.

 

Questo disegno di legge prevede la detrazione delle tasse sui contributi sociali e sul reddito personale delle famiglie con più figli nella fascia medio-bassa, e questo ampliamento delle detrazioni fiscali familiari costerà al bilancio 53 miliardi di fiorini (oltre 180 milioni di euro) ed interesserà circa 260mila famiglie.

 

Il comune di Budapest, dal 1 Gennaio del 2014, abbassa il prezzo degli abbonamenti per i trasporti pubblici del 10%, e gli abbonamenti mensili passeranno dagli attuali 10.500 fiorini a 9.500, l'annuale da 114.500 costerà 103.000 fiorini.

Censure morali e anatemi improntati al "politicamente corretto" stabiliti a Bruxelles e adottati nelle redazioni, non possono cancellare la concretezza e la rilevanza di questi provvedimenti. Nettamenti in controtendenza in Europa.

 

Tratto da: http://selvasorg.blogspot.it

UNGHERIA: IVA RIDOTTA da 27% a 5%, GAS -20%
Commenta il post