Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

LAGARDE, LA MORALIZZATRICE DEL FMI, E’ SOTTO PROCESSO IN FRANCIA: DIROTTAMENTO DI FONDI PUBBLICI E FALSO

Pubblicato su 27 Marzo 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in EUROPA

SILENZIO SU LAGARDE (FONDO MONETARIO)
A PROCESSO PER FALSO E USO DISTORTO DI FONDI
PUBBLICI

Fateci caso, ma del capo del Fondo monetario internazionale, la donna che moralizza i conti di tutti, Christine Lagarde, la stampa italiana non scrive una riga, in questi giorni. Eppure il “boss” dell’Fmi, come scrive il Daily Mail, è al banco degli imputati nel processo che sta celebrandosi in Francia, interrogata dai giudici per uno scandalo che la vede accusata di aver abusato della sua posizione di ministro delle Finanze per sostenere un uomo d’affari controverso. In ballo c’è un finanziamento discusso a Bernard Tapie.

 

La questione si risolverà nel bene o nel male ma il fatto di ignorare la notizia in Italia, dove le banche decidono il bello e il cattivo tempo e dove l’Europa strangola per lo zero virgola i nostri conti correnti, deve imporre di riflettere sullo stato di salute della democrazia e, purtroppo, della nostra informazione.
Il “boss” del fondo monetario, deve rispondere comunque per l’arbitrato che a luglio 2008 consentì all’uomo d’affari di ottenere 403 milioni di euro nell’ambito della disputa con il Crédit Lyonnais sulla vendita di Adidas negli anni 90. Tapie era molto vicino all’allora presidente francese Nicolas Sarkozy, nel cui governo la Lagarde era ministro dell’Economia.

 

L’indagine era stata aperta nell’estate 2011, con l’ipotesi di reato di “complicità nel dirottamento di fondi pubblici e di falso” e aveva portato anche alla perquisizione dell’abitazione della Lagarde.

 

Tratto da: http://bastacasta.altervista.org

LAGARDE, LA MORALIZZATRICE DEL FMI, E’ SOTTO PROCESSO IN FRANCIA: DIROTTAMENTO DI FONDI PUBBLICI E FALSO
Commenta il post