Overblog
Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
Blog della COMUNITA' IPHARRA

Non più destra, non più sinistra, non più etichette, non più finzioni nominalistiche ma attività mirate a creare le premesse culturali e politiche per una Costituente di Popolo che sia alternativa reale ed organica agli schemi partitici ed agli artifici ideologici. Momenti di lotta diretta a colpire le oligarchie di potere per le quali il " rito del voto" costituisce la legittimazione per continuare ad esercitare le loro angherie ai danni del Popolo.

La Grecia sta morendo, ma i mercati la premiano. E l’Italia…

Pubblicato su 10 Gennaio 2014 da frontediliberazionedaibanchieri in EUROPA

Due grafici che dovrebbero fare riflettere.

Da una parte una popolazione sempre più povera e disperata (cittadini senza assistenza sanitaria che muoiono, bambini denutriti, immobili crollati del 70%, giovani senza lavoro, droga-violenza-prostituzione che dilagano, abitazioni fredde e buie, possibile confisca degli immobili se non si pagano le tasse, etc, etc)

Ne abbiamo parlato in molti post.

Greek Poverty_1

Dall’altra la Grecia che i mercati premiano (quella che presiede il semestre europeo e dove la casta politica non rinuncia ad alcun privilegio)

02-Jan.-08-00.53

grecia

Purtroppo, la colpa è anche dei Greci, così come degli italiani che plaudono allo spread sotto 200pti NON CAPENDO (TESTE DI CAZZO CHE NON SIETE ALTRO!) CHE QUESTO ABBASSAMENTO DELLO SPREAD LO PAGHIAMO NOI!

Ma tanto, che ve lo dico a fare?

Io sono qui, ogni giorno, ma poi basta che Letta, Renzi o Saccomanni dicano le loro puttanate ogni sera e migliaia di italioti se le bevono.

Non capite che gli spread da guardare sono altri??

ad esempio:

Costo-della-vita-Tabella-724x1024

oppure:

disocc giova Bdcw9xYCcAA6oVj.png-large

Già, ma chissenefrega: tanto c’abbiamo lo spread a 200?

Allora, sapete cosa vi dico?

Continuate a bervi tutte le palle che vi raccontano ogni giorno i partiti che ci hanno governato per 20 anni.

Continuate a credere che prima lo spread scendeva grazie a Monti ed oggi grazie a Letta.

Che, forse governano anche in Spagna e Portogallo?

BdCztZLIMAAMLNO

Poi stampatevi questo ultimo grafico che vi posto qui sotto.

Quando vostro figlio tra 20 anni andrà (se fortunato) a lavorare in un call center a 500 euri mensili o vostra figlia guadagnerà molti più soldi ma con mestieri antichi come il mondo o vostra moglie si piazzerà una dentiera in bocca perchè saranno finiti anche i soldi per le otturazioni…

Beh, non lamentatevi.

Siete dei poveri minus habens italioti mentecatti (altrimenti chiamati, oxfordianamente: poveri coglioni)

E se non ve lo diranno loro (figlio-figlia-moglie), ci penserò io.

Eccovi il grafico.

BdZ1-yOIQAAzIk1.png-large

Contenti?

Orgogliosi di essere ULTIMI?!

Ah, dimenticavo: la casetta, frutto di tanti sacrifici, di tasse e mutui, che ha perso già circa il 30-40% del proprio valore (e che, deprezzata, non salverà nè voi nè i vostri figli) sarà oggetto di altre inevitabili tassazioni.

Tasse su immobili (Confedilizia):

2011: 9,2 mld

2012: 23,7 mld

2013: 20 mld

2014: 28 mld

“Abbiamo abbassato le tasse” (cit. Letta)

Ora tornate a vedere la tv, a tifare Milan, a scaricarvi sugli evasori, sulle rendite finanziarie che Renzi vuol tassare o su chi volete voi.

Quelli che vi stanno prosciugando il conto da Roma (che votate da 20 anni) si stanno facendo delle grasse risate.

E sapete cosa vi dico?

Hanno ragione loro.

Siete proprio dei…

Va beh, ci siamo capiti!

Abate Faria

Tratto da:http://ilcontagio.org

La Grecia sta morendo, ma i mercati la premiano. E l’Italia…
Commenta il post